Molti di coloro che preparano la pizza in casa considerano la lievitazione una noiosa attesa: noiosa lo sarà pure, ma è indispensabile per un risultato finale degno dei migliori pizzaioli. Ecco 5 segreti della lievitazione che devi assolutamente sapere, se vuoi preparare una pizza degna di questo nome!

1) La lievitazione dipende anche dall’acqua.

Non si tratta di un inutile eccesso di zelo: l’acqua del rubinetto, affinché sia ben disinfettata, viene addizionata di cloro che, oltre gli agenti patogeni, uccide anche i lieviti. Questo vuol dire che aggiungerla all’impasto della pizza potrebbe inibirne la giusta lievitazione: per evitare brutte sorprese ti consigliamo di utilizzare acqua naturale in bottiglia.

2) Il lievito migliore è quello di birra fresco in panetti.

Il lievito più adatto e più pratico per peparare la pizza in casa è quello di birra fresco che, sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida, si amalgama bene all’impasto e permette una lievitazione piuttoto veloce (2 o 3 ore). Ricordati che, una volta aperto, puoi conservarlo per massimo 3 giorni in frigorifero, in quanto, essendo un ingrediente “vivo”, si deteriora molto facilmente.

lievitazione pizza trucchi

3) Attenzione al sale.

Lo sapevi chi il cloruro di sodio (il classico sale da cucina) inibisce la lievitazione? Niente paura: questo non vuol dire che una pizza ben lievitata deve essere sciapa. L’importante è non aggiungere mai il sale nell’impasto insieme al lievito, ma utilizzarlo solo alla fine del processo di impastamento, quando i lieviti hanno già cominciato il loro lavoro.

4) Per una buona lievitazione un posto non vale l’altro.

Qualunque impasto per lievitare perfettamente ha bisogno di riposare in un posto tiepido ed asciutto, al riparo dalle correnti d’aria: le pizzerie sono dotate di luoghi appositi, mentre noi possiamo optare per il forno spento, con la sola luce accesa, dove riporre i nostri panetti di pizza, coperti da un panno, ed aspettare che il loro volume diventi almeno il doppio.

5) Attento a come stendi la pizza!

A prima vista questa raccomandazione non c’entra nulla con la lievitazione, invece è fondamentale: la pizza va stesa con la punta delle dita e non con il mattarello, che non farebbe altro che schiacciare fuori tutta l’anidride carbonica formatasi con la lievitazione, indispensabile per un risultato finale soffice e fragrante.

Ora che i segreti di una perfetta lievitazione li conosci tutti, cosa aspetti a metterti al lavoro? Ti basteranno olio di gomito e un po’ di pazienza…

Le Specialità: dal 1977, al tuo servizio!

lievitazione pizza le specialita

Quarant’anni sono tanti, ma non per noi del ristorante pizzeria Le Specialità, nel cuore di Milano, entusiasti come il primo giorno di accogliere i nostri affezionati clienti in un ambiente curato e familiare, ideale per pranzi di famiglia, cene con gli amici ed incontri di lavoro.

Da sempre proponiamo un’offerta food completa, fatta di ingredienti di prima qualità e primizie di stagione:

  • Le nostre pizze sono circa 50, per tutti i gusti.
  • Le cuociamo rigorosamente a legna.
  • Tutte possono essere ordinate in versione senza glutine, buonissime e sicure (da anni collaboriamo con l’Associazione Italiana Celiachia).

Cosa aspetti a venirci a trovare? Siamo in Via Pietro Calvi 29, e siamo aperti tutti i giorni, tutto l’anno, a pranzo e a cena!

 

Pin It on Pinterest