Non è vero che le pizze buone possono essere mangiate solo al ristorante: seguendo i nostri consigli e con un po’ di pazienza riuscirete a preparare un impasto per pizza fatta in casa quasi perfetto (la perfezione è solo dei pizzaioli esperti). Eccovi tre regole che non dovrete mai dimenticare!

1) Una farina non vale l’altra

L’ingrediente principale per il nostro impasto è uno dei più semplici e diffusi: la farina. Solitamente siamo tutti abituati a preparare qualunque cosa con la classica 00, che usiamo come un jolly, anche se non è affatto detto che sia la migliore per qualunque preparazione.

Se volete che il vostro impasto per pizza fatta in casa risulti elastico e resistente, dovete scegliere una farina abbastanza forte, cioè in grado di formare una maglia glutinica resistente che imprigionerà i gas prodotti dalla lievitazione al suo interno, consentendo una buona lievitazione.

In commercio esistono mix di farine già pronti, ma potete farvelo in casa, mescolando in uguale quantità:

  • Farina 00 (abbastanza debole)
  • Farina 0 (più forte)

Utilizzando questo preparato sarete certi di ottenere una pizza croccante fuori, fragrante dentro e ben lievitata.

Impasto per pizza fatta in casa

2) Le acque non sono tutte uguali

Utilizzare l’acqua del rubinetto per qualunque preparazione in cucina sembrerebbe scontato, ma non lo è affatto e, spesso, quella delle nostre città non va bene. Per quale motivo ve lo spieghiamo subito:

  • A volte le acque del rubinetto contengono troppi sali disciolti, che renderebbero il nostro impasto per pizza fatta in casa decisamente troppo tenace, con un risultato finale assai poco fragrante.
  • L’acqua delle nostre reti idriche viene periodicamente disinfettata con il cloro, che rischia di alterare non poco il sapore degli impasti e, soprattutto, ucciderne i lieviti (che sono organismi viventi a tutti gli effetti), compromettendone la crescita.

Per questi motivi vi consigliamo di utilizzare acqua naturale in bottiglia di media durezza: vi sembrerà forse unìesagerazione, ma vi assicuriamo che la vostra pizza ringrazierà!

3) Non sottovalutate la lievitazione

La pizza si crea durante la lievitazione, che è sicuramente la fase più importante della sua preparazione: il lievito, fermentando, sviluppa anidride carbonica che gonfia l’impasto e fa in modo che diventi leggero e fragrante. Ricordatevi sempre:

  • Il lievito migliore per la pizza è quello fresco in panetti, che va sciolto con un bicchiere scarso di acqua tiepida, in modo che si amalgami bene agli altri ingredienti.
  • Il sale non va mai messo nell’impasto contemporaneamente al lievito, perché inibisce la sua attività: aggiungetelo solo alla fine del processo di impastamento, una volta che il lievito avrà cominciato ad agire.
  • Non abbiate fretta: l’impasto va lasciato lievitare per il giusto tempo, altrimenti non crescerà abbastanza e sarà anche poco digeribile: tenetelo almeno 3 ore in un luogo tiepido e aciutto, al riparo dalle correnti d’aria. Il forno spento, con la sola lucina accesa, risulta perfetto allo scopo.

Bene, ora che i trucchi indispensabili li conoscete tutti, non ci resta che lasciarvi al vostro impasto per pizza fatto in casa, certi che sarà di vostro gradimento!

Impasto per pizza fatta in casa lievitazione

Le Specialità: 60 tipi di pizza a due passi dal Duomo di Milano!

Il nostro ristorante pizzeria si trova in Via Pietro Calvi 29, nel centro di Milano, e dal 1976 propone pizze di tutti i tipi:

  • I mix di farina che utilizziamo sono frutto di anni di esperienza, per darvi solo il meglio.
  • Gli ingredienti sono di altissima qualità, sempre freschi e di stagione.
  • Tutte le pizze nel nostro menu possono essere ordinate anche in versione per celiaci (da sempre collaboriamo con AIC, l’Associazione Italiana Celiachia).

Siamo inoltre conosciuti in tutta Milano per le noste “pizze speciali”, inventate da noi e condite con gli ingredienti più fantasiosi (per non annoiarvi mai) e che potrete accompagnare con un’ampia selezione di birre artigianali, alla spina ed in bottiglia, anche senza glutine.

Che aspettate a prenotare un tavolo? Siamo aperti tutti i giorni, tutto l’anno, a pranzo e a cena, quindi non avete scuse!

Prenota il tuo Tavolo

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Pin It on Pinterest